Login al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordami
SOSTIENI L'IMPEGNO DELL'U.N.I.R.R.

Il modesto contributo che lo Stato versava all'U.N.I.R.R. è stato eliminato. Nonostante la nostra associazione operi grazie al volontariato gratuito, ha dei costi che vanno necessariamente sostenuti. Per preservare la memoria e continuare il supporto alle famiglie nelle ricerche dei dispersi, abbiamo bisogno del tuo aiuto.
Puoi diventare socio U.N.I.R.R. oppure donare liberamente con le seguenti modalità: tramite bollettino postale sul conto corrente n. 60955408 intestato a U.N.I.R.R. - Via Vincenzo Monti 59, 20145 MILANO, oppure tramite carta di credito o Paypal:
 

Salva

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta l'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Le foto del tenente medico Eugenio Cutrì (IX Battaglione Pontieri)

di Patrizia Marchesini

 

Ten.Medico Eugenio Cutrì

 

Di recente il signor Mario Cutrì ci ha inviato una poesia scritta dal papà Eugenio, al Fronte Orientale con il IX Battaglione Pontieri.

Eugenio Cutrì era tenente medico.

Partito per la Russia con il C.S.I.R. nell’estate 1941, rientrò in Italia – con ogni probabilità – nel novembre 1942.

Ha lasciato un album fotografico significativo, alcune immagini del quale sono provviste di didascalie.

 

Si inizia con l'immancabile foto di gruppo, insieme a ufficiali del IX Battaglione.

Una carrellata di scatti mostra poi Dnepropetrovsk che – nonostante le ferite della guerra – evidenzia un’architettura di una certa eleganza, in netto contrasto con le povere abitazioni della steppa.

 

Le foto del Dnepr ghiacciato, durante l’inverno 1941-1942, suggeriscono atmosfere da mare nordico e di certo i nostri soldati si stupirono per l’ampiezza del fiume, inusuale per i nostri parametri.

Fiume su cui la battaglia infuriò, nell’autunno 1941, e su cui i nostri pontieri costruirono e ricostruirono con abilità mirabile un ponte per collegarne le sponde.

A tale proposito, chi lo desidera può leggere l’intervista a Bassiano Baron Toaldo, reduce (purtroppo ormai deceduto) del medesimo IX Battaglione.

 

Alcuni scatti successivi sono riferiti, con ogni evidenza, alla primavera-estate 1942. Eugenio Cutrì non vi aggiunse didascalie, ma costituiscono in ogni caso una testimonianza di interesse.

 

Al signor Mario, la nostra gratitudine per questo contributo inaspettato...

 

  • 01
  • Visite: 147
  • 02
  • Visite: 95
  • 03
  • Visite: 79
  • 04
  • Visite: 84
  • 05
  • Visite: 79
  • 06
  • Visite: 70
  • 07
  • Visite: 73
  • 08
  • Visite: 69
  • 09
  • Visite: 75
  • 10
  • Visite: 71
  • 11
  • Visite: 68
  • 12
  • Visite: 62
  • 13
  • Visite: 66
  • 14
  • Visite: 65
  • 15
  • Visite: 59
  • 16
  • Visite: 57
  • 17
  • Visite: 55
  • 18
  • Visite: 54
  • 19
  • Visite: 60
  • 20
  • Visite: 68
  • 21
  • Visite: 60
  • 22
  • Visite: 77
  • 23
  • Visite: 65
  • 24
  • Visite: 67
  • 25
  • Visite: 71
  • 26
  • Visite: 88
  • 27
  • Visite: 75
  • 28
  • Visite: 72
  • 29
  • Visite: 77
  • 30
  • Visite: 77


logo bn1UNIONE NAZIONALE ITALIANA REDUCI DI RUSSIA
Reduci della Prigionia, Famiglie dei Caduti e dei Dispersi

Ente Morale (Decreto Ministero Difesa 20.11.1996)
Presidenza Nazionale: Via Vincenzo Monti 59 - Milano
email: fronterussounirr@libero.it