Login al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordami
SOSTIENI L'IMPEGNO DELL'U.N.I.R.R.

Il modesto contributo che lo Stato versava all'U.N.I.R.R. è stato eliminato. Nonostante la nostra associazione operi grazie al volontariato gratuito, ha dei costi che vanno necessariamente sostenuti. Per preservare la memoria e continuare il supporto alle famiglie nelle ricerche dei dispersi, abbiamo bisogno del tuo aiuto.
Puoi diventare socio U.N.I.R.R. oppure donare liberamente con le seguenti modalità: tramite bollettino postale sul conto corrente n. 60955408 intestato a U.N.I.R.R. - Via Vincenzo Monti 59, 20145 MILANO, oppure tramite carta di credito o Paypal:
 

Salva

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta l'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Viaggi

IMAGE 1995 - Viaggio di Evaristo e Bianca Cecchet
24/10/2013
Prima che la memoria mi tradisca – Diario di un pellegrinaggio (sintesi a cura di Patrizia Marchesini)   Si è preferito lasciare i nomi delle località russe così come trascritti nel testo originale di Evaristo Cecchet, che ringrazio in modo particolare.   Lunedì – 22 maggio 1995 Ore 04.20. Puntuali si parte col pullmino di Albino Bertelle; ci sono già Carletto e Ines. Andiamo a prendere la Bianca e Sergio. Strade quasi deserte, a...
2011 - Viaggio di Pierangela Marchi
15/05/2013
di Patrizia Marchesini   Adelmo Beriani, classe 1921, era caporale della 216ª Compagnia Cannoni da 47/32 del 6º Reggimento, Divisione Tridentina. Come tanti - troppi - altri non è mai tornato dal Fronte Russo. I suoi familiari all'epoca rintracciarono alcuni suoi commilitoni, ricevendo risposta da due reduci di prigionia. Il primo reduce, Carlo Bontempi, in una lettera (datata 4 gennaio 1946) raccontò che Adelmo – pochi giorni prima del ripiegamento –...
IMAGE 2011 - Viaggio di Renza Martini
03/04/2013
di Renza MartiniDal blog http://letteredon.wordpress.com    Settembre 2011 Eccomi qua, dunque, caro Pino, rientrata da quello struggente viaggio “nel tempo”, verso la Madre Russia, e nelle sua sterminate steppe e pianure ondulate, dove pare proprio che il tempo si sia fermato. In questo mio “viaggio nella memoria” ho ripensato più volte al suo report, soprattutto mentre i miei piedi calpestavano le alte e intricate erbe ingiallite, che si...
IMAGE Giugno 2013 - Pellegrinaggio sul Don nel 70° di Nikolajevka
05/07/2013
di Enzo Segalla     Il presente articolo è uscito in data 30 giugno 2013 ne Il Giornale di Vicenza, a pagina 78.   Una delegazione alpina e dell’U.N.I.R.R. del thienese sui luoghi del Fronte Russo. Per non dimenticare...   Visitare il teatro di guerra lungo il Don non è un viaggio per tutti, o meglio non lo è per chi non ha provato il dolore mai sopito della scomparsa di un congiunto disperso o non ha conosciuto, meditato e fatta propria...
IMAGE Giugno 2016 - A Vol'sk, sulle tracce di papà Valentino
04/07/2016
di Patrizia Marchesini     [...] Erba alta, sulle fosse. Per raggiungerle si passa attraverso un sentiero largo 50-60 centimetri. Si arriva nella zona e da lontano si vedono le croci: una, la più alta, è in ricordo dei prigionieri tedeschi, la seconda è in memoria dei prigionieri ungheresi. Una piccola lapide adagiata su un cubo di cemento ricorda i prigionieri italiani. Zona battuta dal vento che sale dal Volga: ci vuole immaginazione per pensare il...
IMAGE Giugno 2016 - Viaggio a Tёmnikov
02/08/2016
  A oltre settant'anni dalla sua partenza per la Russia, abbiamo reso onore allo zio Giovanni, fratello del mio papà (e seppellito a Tëmnikov). Un viaggio pieno d'emozione insieme a mia moglie Stefania, al cugino Giuseppe, a Domenica e alla mia amica Marianna. Ecco due fotografie scattate molto velocemente: il luogo abbastanza impervio, infestato da zanzare e mosche grandi come noci, ci ha costretti a operare in fretta. Su una piccola targa abbiamo lasciato...
IMAGE L'ospedale n. 3655 di Arsk, nel Tatarstan
02/06/2015
di Pier Luigi Delvigo   Nel 2011 ho fatto la mia prima lunga passeggiata in Russia che mi ha portato da Tallin – nel Mar Baltico – a Ekaterinburg in Asia: 3.100 chilometri in 87 giorni, a piedi, da solo, con la tenda. Rientro a casa e Lidia – una mia amica – mi dice: “Sei passato ad Arsk dove è deceduto mio zio?” Mi ricordo benissimo di Arsk, dove sono transitato e dove ho conosciuto Rauscian, il Tataro con il quale sono in contatto.   Così...

logo bn1UNIONE NAZIONALE ITALIANA REDUCI DI RUSSIA
Reduci della Prigionia, Famiglie dei Caduti e dei Dispersi

Ente Morale (Decreto Ministero Difesa 20.11.1996)
Presidenza Nazionale: Via Vincenzo Monti 59 - Milano
email: fronterussounirr@libero.it