Login al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordami
SOSTIENI L'IMPEGNO DELL'U.N.I.R.R.

Il modesto contributo che lo Stato versava all'U.N.I.R.R. è stato eliminato. Nonostante la nostra associazione operi grazie al volontariato gratuito, ha dei costi che vanno necessariamente sostenuti. Per preservare la memoria e continuare il supporto alle famiglie nelle ricerche dei dispersi, abbiamo bisogno del tuo aiuto.
Puoi diventare socio U.N.I.R.R. oppure donare liberamente con le seguenti modalità: tramite bollettino postale sul conto corrente n. 60955408 intestato a U.N.I.R.R. - Via Vincenzo Monti 59, 20145 MILANO, oppure tramite carta di credito o Paypal:
 

Salva

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta l'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Ci ha lasciati il dottor Luigi Tassi...

 

00.Dottor Luigi Tassi

Dottor Luigi Tassi

 30 gennaio 1915 - 3 febbraio 2017

 

Lunedì 30 gennaio aveva compiuto 102 anni, ma proprio quel giorno era entrato in ospedale.

Dopo un brevissimo ricovero, il caro dottor Luigi Tassi si è spento il 3 febbraio u.s.; al Fronte Orientale con il Battaglione Borgo San Dalmazzo (Divisione Cuneense), durante il ripiegamento si era rivolto in Alto, chiedendo di potere tornare in Italia, magari per morirvi subito dopo... Però voleva tornare, con tutto il cuore.

E ci era riuscito, sopravvivendo ai lager sovietici e al tifo petecchiale contratto a Oranki.

Poco prima del rimpatrio, nell'estate 1946, il suono di un pianoforte, a Odessa, lo aveva riconciliato con la vita...

Era un uomo buono, il dottor Tassi, un catalizzatore d'affetto. Apprezzava – dopo l'esperienza vissuta in Unione Sovietica – anche le gioie più semplici che l'esistere gli regalava giorno dopo giorno.

Ci stringiamo ai familiari e agli amici in un abbraccio partecipe... senza dimenticare Eva, la signora polacca che lo ha assistito negli ultimi anni e che lui considerava come una figlia.

 

Nota

Le esequie si sono svolte il 6 febbraio presso la Chiesa di S. Nicolò (PC), in un tripudio di gagliardetti alpini: la chiesa era davvero affollata, per l'ultimo saluto al dottor Tassi.

Per sua espressa volontà diamo solo ora comunicazione del decesso e della cerimonia funebre.

 

 


logo bn1UNIONE NAZIONALE ITALIANA REDUCI DI RUSSIA
Reduci della Prigionia, Famiglie dei Caduti e dei Dispersi

Ente Morale (Decreto Ministero Difesa 20.11.1996)
Presidenza Nazionale: Via Vincenzo Monti 59 - Milano
email: fronterussounirr@libero.it