×
Ricerche di militari

Prima di postare domande relative a ricerche di militari, si prega consultare la guida che abbiamo creato al seguente indirizzo:
www.unirr.it/ricerche/guida-per-le-ricerche-di-militari

× Benvenuti sul forum del Fronte Russo!

Racconta a noi e ai nostri iscritti chi sei e cosa cerchi.
Diamo il benvenuto a tutti i nuovi iscritti!

MESSAGGIO DI SALUTO E DI PRESENTAZIONE AI FREQUENTATORI DEL FORUM

04/09/2013 11:02 #1 da ANTONIO LEGGIERO
Buongiorno a tutti!


Mi chiamo ANTONIO LEGGIERO e sono un ricercatore storico. Vivo prevalentemente in provincia di Avellino, ma sono spesso fuori per lavoro.
In genere non amo i forum. Infatti, questo è il primo al quale mi iscrivo.
Tuttavia, l'importanza ed il significato in termini di memoria storica di questo forum, mi ha consentito di vincere tutte le fisiologiche titubanze e le naturali ritrosie.
Anzi, l'iscrizione a questa comunità è stata quasi coartata dalla certezza di far parte, per adesso soltanto virtualmente, di una compagine di "eletti" che hanno la sensibilità, il senso del dovere ed il patriottismo di ricordare le terrificanti res gestae di decine di migliaia di italiani scomparsi in quella steppa carnivora settant'anni or sono.
Ciò è particolarmente importante, in un periodo storico dove ormai determinati valori e ricordi sono in gran parte offuscati e negletti.
Confido in interessanti scambi di opinioni ed informazioni.

A presto e buona giornata!


Antonio Leggiero

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

04/09/2013 15:49 - 04/09/2013 15:51 #2 da Maurizio Comunello
Per Antonio Leggiero.
Allora intanto Ben arrivato.
Questo NON è un Forum come i soliti per i salutini,le barzellette,o altre amenità similari.
Qui vi è BEN DI PIU'.
Guardando nelle varie Sezioni si capirà COSA C'E' DIETRO e DENTRO.
Le Foto che troverai nella Sezione Immagini ,molto spesso sono l'UNICO "qualcosa" che resta di Esseri Umani Morti in Guerra o in Prigionia perché i Corpi ossia la componente Fisica non si sa neache dove sia !!
Neppure nel Numero Totale dei Morti vi è certezza.
Purtroppo causa un certo clima politico del passato la Storia della Campagna di Russia resta ignorata e nascosta ai più e pensa che nella stessa Russia di oggi in tanti lì non sanno neanche che degli Italiani parteciparono su questo Fronte di Guerra.
Eppure come scriveva un mio "amico" la Verità ,presto o tardi,torna a galla.
Nonostante tutto e tanti,dopo 70 anni siamo qui per far RICORDARE e RACCONTARE e TRASMETTERE a quelli che verranno dopo,quello che successe in Russia durante la 2 Guerra Mondiale.
Siamo qui per far Riflettere ai distratti passanti per i centri dei Comuni Italiani che sono ESISTITI quei Nominativi che leggono,magari svogliatamente,sui Monumenti ai Caduti.
Anche QUELLI sono e fanno parte del PATRIMONIO STORICO,CULTURALE ed UMANO dell'Italia.
Sono i Loro Concittadini,Parenti ,Conoscenti e Vicini di casa.
Ricordiamo SEMPRE ai Sindaci dei Comuni che quando fanno qualche Manifestazione o Cerimonia Rappresentano TUTTI i Loro Concittadini,quelli attualmente Vivi e ANCHE QUELLI MORTI (visto che sono elencati all'Anangrafe restano SEMPRE Cittadini di QUEL Comune).
Il Senso di continuità tra Passato,Presente e Futuro altrimenti cosa significherebbe ?
Cliccando in alto su Ricerche e cercando Morti per Provincia troverai ANCHE i 687 Nativi del Territorio di Avellino.
C'erano e ci sono ANCHE LORO mica li nascondiamo,noi.
Buona Visita nel sito e fai pure le domande che ti interessano.
Ciao Antonio.
Maurizio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

05/09/2013 18:57 - 05/09/2013 18:58 #3 da ANTONIO LEGGIERO
Buonasera Sig. Maurizio,



ho letto ed apprezzato moltissimo le sue parole di accoglienza nel forum, particolarmente gradite in quanto lei è l'amministratore.
Condivido in pieno ciò che ha scritto.
Ormai dal momento che sono imperanti anti-valori come l'edonismo, il materialismo, il nichilismo e tutto ciò che sta abbrutendo sempre di più, su scala totale, l'essere umano, sembra che si fatichi in maniera enorme a far capire che i tanti nomi (spesso sbiaditi) che si leggono sui tanti Monumenti ai Caduti nei paesi e le città di tutta la penisola, ricordano degli esseri umani in carne ed ossa. Esseri umani che, nel fiore degli anni, sono andati a morire lontano da casa, in posti che nemmeno conoscevano ed il più delle volte soltanto perché coartati dalla cartolina-precetto, senza alcune pretese o velleità ideologiche. Spesso erano animati soltanto (e non era poco!) dal patriottismo e dal senso del dovere.
Di loro, purtroppo -come dice lei - è rimasta soltanto qualche foto ingiallita, spesso senza nemmeno il conforto di una sepoltura.
Ecco perché diviene fondamentale il ricordo.

A presto e buona serata a tutti!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

22/09/2013 16:46 #4 da Alessandra
Salve, mi chiamo Alessandra e posso confermare che questo non è il solito forum ma un posto per condividere le emozioni.
da quando mi sono iscritta, oltre allo stimolo della ricerca continua, ho trovato persone competenti e "vicine" perchè i ricordi non si devono perdere....
Per Maurizio e Patrizia: ho mandato una richiesta di notizie dettagliate riguardo alla mia ricerca, ma ovviamente, è ancora presto per la risposta....
a presto
Grazie ancora
Alessandra
Ringraziano per il messaggio: ANTONIO LEGGIERO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

23/09/2013 14:41 #5 da celio
Benvenuto Antonio, si, confermo, questo non è il solito forum, cosa naturale visto l'argomento.

arileggerci presto.
Ringraziano per il messaggio: ANTONIO LEGGIERO

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: Patrizia MarchesiniMaurizio Comunello

Usiamo i cookies per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza nell'utilizzarlo. I cookies usati per le operazioni essenziali sono già stati impostati. Per ulteriori informazioni sui cookies che utilizziamo e su come cancellarli, leggete la nostra privacy policy.

  Accettate i cookies da questo sito?