×
Ricerche di militari

Prima di postare domande relative a ricerche di militari, si prega consultare la guida che abbiamo creato al seguente indirizzo:
www.unirr.it/ricerche/guida-per-le-ricerche-di-militari

× Benvenuti sul forum del Fronte Russo!

Racconta a noi e ai nostri iscritti chi sei e cosa cerchi.
Diamo il benvenuto a tutti i nuovi iscritti!

Sono la nipote dell'alpino disperso in Russia Michelloni Vaniglio

19/02/2018 16:47 #1 da susanna
Buona sera e vi ringrazio per avermi accettata, mi presento sono la nipote dell'alpino Michelloni Vaniglio (Friuli Venezia giulia) divisione Julia, Gruppo Conegliano, 3° reggimento artiglieria di montagna, 13° batteria, disperso di Russia.
Come avrete letto a novembre ci è stata riconsegnata la piastrina di riconoscimento di mio nonno, trovata in vendita su E-Bay, da quel momento non riesco a pensare ad altro che cercare maggiori informazioni di quel nonno mai conosciuto.
Scavando nei ricordi di mio Zio classe '39 e mia madre classe '40 ( figli di Vaniglio Michelloni), sono state trovate lettere, frasi sentite dire dai nonni paterni ( piccoli ricordi perché mio zio aveva 3 anni e mia madre quasi 2, inoltre il nonno era partito nel '39 per la Grecia Albania e subito ripartito per la Russia ).
Per certo mio nonno era ancora vivo durante la ritirata ( testimonianza di un compaesano reduce), c'è stata (nel '46) una visita alla famiglia di mio nonno, da parte di un cappellano militare dicono di Salvore Liguria???.....che portava notizie di mio nonno....era prigioniero sui Monti Urali, mandava a dire che nonostante il freddo stava bene.
L'attesa da parte di mia nonna di riabbracciare il suo sposo è terminata nel '55, ogni treno in arrivo lei lo attendeva.
Mio zio ha fatto ricerche, ma forse, anzi sicuramente in quegli anni dalla Russia non era possibile avere notizie, ora chissà!!
Voglio tentare di ricostruire la storia, mi potete dare qualche input da dove cominciare?
Allegati:

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

21/02/2018 10:26 #2 da maurizio
Allora.
Nel Database risulta il Cognome come MICHELONI ( con 1 sola L) per cui dacci conferma su ESATTO Cognome (sai come è la Burocrazia ).
Clicca in pagina iniziale su Guida per le Ricerche di militari e trovi cosa chiedere ed a quale ufficio .
Risulta però attualmente ancora come Disperso e NON Morto in Prigionia come avrebbe detto quel Cappellano Militare ( tra l'altro a me non risulta esistere Salvore Liguria ).
Procurati intanto la Copia del Foglio Matricolare e la Copia del Verbale di Irreperibilità di Vaniglio poi vedremo .
Se hai una cartolina Postale spedita dalla Russia in spazio mittente dovresti trovare anche a QUALE Reparto apparteneva Vaniglio.
Questo solo per avere CONFERMA sicura sui Dati ,però fidandomi di quello che hai scritto vorrei ricordarti che Vaniglio apparterrebbe allora proprio alla "famosa" 13 ^ Batteria da 75/13 di BEDESCHI l'Autore del libro CENTOMILA GAVETTE DI GHIACCIO e .......lascio a te il commento ed il resto.
Un BRAVA per il tuo impegno nella ricerca Storica e vedrai che Vaniglio sarà contento che Ti sei Ricordata di LUI .
Ciao Susanna.
Maurizio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

21/02/2018 21:21 #3 da Patrizia Marchesini
Maurizio, ho cancellato un tuo commento perché compariva due volte, quasi identico...

Spero di non avere combinato un pasticcio.

Patrizia

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

22/02/2018 15:10 - 22/02/2018 16:58 #4 da susanna
Buon giorno Maurizio e Patrizia,

avete ragione il cognome da voi trovato è Micheloni è corretto è mio nonno, nato a San Giovanni al Natisone il 2 dicembre 1914, sulla piastrina troviamo indicato Michelloni Vanilio - Aiello del Friuli, paese in cui viveva dopo la nascita.

Come vi ho scritto in mio possesso ci sono molte lettere arrivate sia dal fronte Albanese che poi dal Fronte Russo, l'ultima in mio possesso del giorno 15 dicembre 1942, mi dicono però che forse l'ultima lettera è stata utilizzata per la richiesta della pensione da parte della moglie, a chi rivolgersi?

In merito al cappellano militare che portò notizie, questo nome di paese "Salvore", viene ricordato sia dai figli di Vaniglio che anche dai nipoti e dalla cognata (vivevano tutti assieme).Il Salvore da me conosciuto si trova in Istria vicino ad Umago.

In questi giorni stò traducendo tutte le lettere per carpire informazioni di luoghi in cui il nonno si trovava; c'è anche una lettera inviata dall'Italia a mio nonno in Russia da parte di un parente che raccontava cosa accadeva politicamente in Italia, c'è pure sulla stessa la risposta sicuramente non scritta da mio nonno, la calligrafia non era la sua, ma nemmeno il lessico, potrebbe essere stata censurata e rispedita al mittente con una risposta fittizia?
Inoltre ho trovato l'attestato firmato Colonnello Comandante Pietro Gay, per il conferimento della Medaglia d'oro al V.M al 3° reggimento artiglieria alpina "Julia" per il superbo comportamento dei gruppi Conegliano e Udine..... L'artigliere alpino Micheloni Vaniglio ha preso parte dal 26 ottobre 1940 al 23 aprile 1941 alle azioni di guerra.....


Grazie mille vi terrò aggiornati

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

22/02/2018 16:55 #5 da Maurizio Comunello
Va bene così avevo problemi col computer ed il mio messaggio è partito 2 volte.
Maurizio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

22/02/2018 17:12 #6 da Maurizio Comunello
Per la ultima lettera forse puoi provare a chiedere al Comune di Nascita ma anche a quello di residenza (non si sa mai ) inoltre chiedi se la hanno quelli del Ex Distretto Militare nel FASCICOLO MILITARE (Documento diverso dal Foglio Matricolare ) ,come Parente puoi chiedere di VISIONARE il Fascicolo Militare , portati il cellulare oppure la macchina Fotografica perché NON ti fanno fare Fotocopia dei Documenti ma se fai le Foto tu poi li hai in Copia.
Potrebbe essere che la lettera sia al Ministero del Tesoro competente (credo Udine ) però chissà ,chiedi anche lì.
Per i luoghi dove era Vaniglio basta leggere libro di Bedeschi e vedere le Carte Topografiche che trovi in Sezione Immagini ,poi Cartografia .
Fino al 16 Dicembre 1942 ,metà pomeriggio, erano lungo il Don poi sono stati spostati sotto Rossosch in zona Ivanowka .
Ci risentiamo .
Maurizio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: Patrizia MarchesiniMaurizio Comunello

Usiamo i cookies per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza nell'utilizzarlo. I cookies usati per le operazioni essenziali sono già stati impostati. Per ulteriori informazioni sui cookies che utilizziamo e su come cancellarli, leggete la nostra privacy policy.

  Accettate i cookies da questo sito?