× Richieste di aiuto nelle ricerche

Ricerca commilitoni di Eliseo Gallo Divisione Vicenza

16/01/2019 22:45 #2 da Riccardo
buonasera Alfeo (curiosissimo e piacevole nome di cui sarebbe interessante, se non confligge con la ovvia privacy, sapere l'origine)
per quella indispensabile sinergia fra siti che concorrono a ricordare la Campagna di Russia, e in modo particolare per l'auspicio che lei manifesta, credo giusto segnalarle la pagina facebook della cara amica Renza Martini, socia UNIRR, che specificatamente ricorda la particolarmente sfortunata divisione Vicenza.
Se non lo conosce già provi a cercarlo su "google" con :156^ Divisione di fanteria "VICENZA"
Ovviamente spero che anche qui lei possa trovare contributi ma le saremmo grati se volesse tenerci aggiornati sulla eventuale evoluzione del tema.
Cordialmente
Riccardo B.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/01/2019 19:45 #3 da Maurizio Comunello
Risposta da Maurizio Comunello al topic Ricerca commilitoni di Eliseo Gallo Divisione Vicenza
Allora.
Quando i Russi riuscirono a rompere il fronte delle Divisioni COSSERIA e RAVENNA la divisione alpina JULIA fu spostata sotto l'ansa di Novo Kalitva per chiudere lo spazio rimasto aperto e ,siamo al 16 Dicembre 1942 fu deciso di spostare al posto della Julia la divisione VICENZA ma non tutta ,infatti fu proprio il I° Battaglione del 277° Reggimento fanteria della Divisione VICENZA che rinforzato dalla Compagnia cannoni Reggimentale venne destinato alla difesa di ROSSOSCH sostituendo il Battaglione Alpino sciatori MONTE CERVINO.
il 15 Gennaio 1943 il I° BTG del 277° RGT. VICENZA scontrò con i Carri armati Russi e pochissimi militari di questo BTG riuscirono a sfuggire ai Russi.Vero è che quel giorno 15 Gennaio i Russi furono respinti grazie anche all'aiuto degli Stukas Tedeschi ma ritornarono il giorno dopo ,cioè il 16 gennaio 1943 , e conquistarono definitivamente ROSSOSCH.
Altro per il momento non so dirti.
Maurizio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/01/2019 20:01 #4 da Patrizia Marchesini
Risposta da Patrizia Marchesini al topic Ricerca commilitoni di Eliseo Gallo Divisione Vicenza
Ciao, Maurizio.

Grazie per il tuo contributo.
Non potevi saperlo, ma il signor Zanette e io abbiamo già scambiato diverse mail a proposito della sua ricerca sullo zio Eliseo.
E gli avevo già riferito della sfortunata sorte della maggior parte degli uomini del I Battaglione/277°.

Un saluto.

Patrizia

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/01/2019 20:29 - 18/01/2019 20:31 #5 da Alfeo
Grazie in ordine a Riccardo, Maurizio e Patrizia. Siete molto gentili.
Per la curiosità di Riccanrdo, una delle leggende dell'antica Grecia riguarda il mito di Alfeo e Aretusa, la storia di trova facilemente con google e tratta dell'amore di Alfeo verso la ninfa Aretusa che si svolse a Siracusa dove c'è una fonte dedicata a loro.

Per quanto riguarda la ricerca su mio zio, in effetti avevo già parlato con Patrrizia alla quale avevo chiesto se esistono fonti ufficiali che confermino che il 1° battaglione dell 277° reggimento della divisione Vicenza era effettivamente rimasto a Rossosh quando sono arrivati il 15 gennaio i carri armati russi. Mi sembra che non esistano documenti uficiali che confermino questo.
Comunque, un commilitone di mio zio, definito da mio zio suo grande amico, faceva parte del medesimo reparto ed è deceduto a Ucjostoie, I familiari, con i quali sono in contatto, hanno scritto a Onorcaduti russo che cercherà nei propri archivi la scheda di morte, dove potrebbe essere indicato anche il luogo di cattura. Hanno promesso di dare risposta in marzo o max aprile. La speranza è che questo possa essere di ulteriore aiuto.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

18/01/2019 22:04 #6 da Patrizia Marchesini
Risposta da Patrizia Marchesini al topic Ricerca commilitoni di Eliseo Gallo Divisione Vicenza
Mi scusi, Alfeo...

Ma nelle mie mail per lei non ho mai scritto che non esistono fonti ufficiali che riferiscono dell'effettiva presenza del I Battaglione del 277° Reggimento a Rossoš'. Le avevo riferito, invece, che tale dettaglio è menzionato nel sito dedicato alla Divisione Vicenza ( www.divisionevicenza.com ) e pertanto le avevo consigliato di rivolgersi agli amministratori di quel sito per capire da dove il dettaglio stesso sia stato desunto (con ogni probabilità dal diario di un ufficiale).

Cari saluti.

Patrizia

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

20/01/2019 09:46 - 20/01/2019 09:50 #7 da Maurizio Comunello
Risposta da Maurizio Comunello al topic Ricerca commilitoni di Eliseo Gallo Divisione Vicenza
Allora.
In una Relazione fatta dal Colonnello Giulio Cesare SALVI che era il Comandante del 277°Regggimento fanteria Divisione VICENZA e riportata anche nel libro " Fronte Russo : c'ero anch'io " scritto e curato da Giulio BEDESCHI scrive il Col.SALVI che " verso il 15 Dicembre la Vicenza è destinata a sostituire in parte la Julia sul Don, mentre il I /277° (si riferisce con questa annotazione al I° Battaglione del 277° Reggimento fanteria ) rinforzato dalla Compagnia cannoni Reggimentale , deve sostituire il Battaglione Alpini Sciatori MONTE CERVINO nella difesa Sud-est di ROSSOSCH ".

Più avanti sempre il Col. SALVI " il 15 gennaio 1943 il I/277° dislocato alla difesa di ROSSOSCH viene travolto dai Carri Armati Russi e pochissimi ufficiali e soldati riescono a sfuggire ".
Ecco spiegato perché il I° Battaglione del 277°Reggimento era a ROSSOSCH.
Tutto qui.
Maurizio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: Maurizio ComunelloPatrizia Marchesini

Usiamo i cookies per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza nell'utilizzarlo. I cookies usati per le operazioni essenziali sono già stati impostati. Per ulteriori informazioni sui cookies che utilizziamo e su come cancellarli, leggete la nostra privacy policy.

  Accettate i cookies da questo sito?