×
Ricerche di militari

Prima di postare domande relative a ricerche di militari, si prega consultare la guida che abbiamo creato al seguente indirizzo:
www.unirr.it/ricerche/guida-per-le-ricerche-di-militari

× Richieste di aiuto nelle ricerche

Atto di morte - Giovanni Battista Sdao (52ª Compagnia Cannoni - Div. Torino)

15/04/2019 13:36 #7 da Mario
Buon giorni,

Oggi ho ricevuto del " ASSOCIAZIONE DI COLLABORAZIONE MILITARE COMMEMORATIVA INTERNAZIONALE

115533 Mosca, 29 via Nagatinskaja, edificio 4, C.P. 28, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. " questi documenti, ma non so leggere il russo.

Mario

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/04/2019 16:03 - 15/04/2019 16:04 #8 da Riccardo
Buongiorno Mario
nemmeno noi moderatori sappiamo tradurre dal russo ma ci avvaliamo della pazienza e disponibilità di qualcuno che sa farlo.
Nella speranza che ciò avvenga ho scaricato i documenti che ha condiviso. Le farò sapere
Riccardo B.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

15/04/2019 20:40 #9 da Mario
Per la prima lettera ho fatto questa traduzione :

Caro signore,
Vi inviamo una copia del rapporto del caso dell'ex prigioniero di guerra italiano, nato nel 1921.
Dopo la sua cattura del 22 gennaio 1943, si trovava in uno speciale ospedale n. 1691, situato nella città di Volsk, nella regione di Saratov, dove morì il 30 maggio 1943.
In fondo alle pagine, è conservata la firma personale di Sdao Giovanni.
In questo momento, sul sito del cimitero, sono state erette memorabili tracce di prigionieri di guerra italiani, ungheresi, tedeschi e tedeschi.
L'associazione "Monumenti di guerra" si occupa di questo cimitero.
Allegato: copia di un file di report su 5 pagine e foto del cimitero dell'ospedale n. 1691 su 1 pagina.
Con rispetto,
Direttore generale aggiunto.
Ringraziano per il messaggio: Riccardo

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/04/2019 12:40 - 16/04/2019 12:47 #10 da Patrizia Marchesini
Salve, Mario.

Non conosco la lingua russa, ma riesco a leggere l'alfabeto cirillico.
Queste minime competenze mi portano a confermare che anche secondo il mio modesto parere la traduzione della lettera inviata dall'ente di Mosca si riferisce al decesso del suo congiunto nell'ospedale 1691 di Vol'sk (regione di Saratov), in data 30 maggio 1943.

Ho dunque modificato la scheda di dettaglio di Giovanni Battista (può visualizzarla con le modalità che già le avevo suggerito in altra mia risposta precedente).

Inoltre, poiché parliamo di Vol'sk, forse le farà piacere leggere la testimonianza di una persona che si è recata in quei luoghi.
Qui troverà l'esperienza di viaggio del signor Renato Cavinato, il cui papà morì a Vol'sk ed è sepolto in una fossa comune insieme a tanti altri sfortunati.

Cliccando qui - invece - aprirà una galleria-immagini dedicata ai cippi commemorativi eretti presso alcune delle aree cimiteriali dei campi di prigionia (o dei campi-ospedale) a cura del Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti (Ministero della Difesa italiano); per la manutenzione di tali cippi l'ente suddetto si appoggia in loco ai Memoriali Militari di Mosca (l'ente che le ha inviato la documentazione).
La foto che le interessa è la numero 26.

Infine, nella speranza che Riccardo possa reperire qualcuno in grado di tradurre in dettaglio il fascicolo di prigionia di suo zio, può dare uno sguardo - nel frattempo - al fascicolo del maresciallo Carlo Bavastro, in modo da avere un'idea delle domande rivolte ai nostri prigionieri.


Cordiali saluti.


Patrizia

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/04/2019 19:17 #11 da Mario
Grazie tanto Patrizia,

Vado guardare tutti questi documenti e vado provare piano piano a fare la traduzione anche del secondo documento di mio zio.

Grazie

Mario

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

16/04/2019 21:41 #12 da Patrizia Marchesini
Per quanto riguarda il fascicolo di prigionia di Giovanni Battista, occorre qualcuno che conosca bene la lingua russa perché le risposte alle varie domande vennero trascritte in alfabeto cirillico corsivo, ovviamente... con cui ho pochissima dimestichezza. Mi spiace non poterla aiutare.

Cordiali saluti.


Patrizia

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: Maurizio ComunelloPatrizia Marchesini

Usiamo i cookies per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza nell'utilizzarlo. I cookies usati per le operazioni essenziali sono già stati impostati. Per ulteriori informazioni sui cookies che utilizziamo e su come cancellarli, leggete la nostra privacy policy.

  Accettate i cookies da questo sito?