× Richieste di aiuto nelle ricerche

Belli Vittorio - XXVI Btg. Mortai da 81 - Div. Torino

20/04/2020 09:27 - 20/04/2020 09:34 #1 da Massimiliano
Buongiorno Patrizia,
in questi giorni di forzato riposo sono finalmente riuscito ad aprire una serie di scatole e buste che da molti anni conservavo gelosamente in attesa di poter con calma leggere e comprendere...
Una di queste scatole conteneva ben 52 tra cartoline lettere e biglietti postali scritti da mio zio Belli Vittorio appartenuto nell'ultimo periodo della sua esperienza militare al 26° battaglione mortai divisionali da 81.
Lo zio è risultato disperso in data 20/12/1942 e dalla lettura delle sue missive e dalla documentazione che ho trovato nel vostro sito e in rete ho cercato di ricostruire le ultime fasi della sua esistenza.
Lo zio risulta dai vostri archivi, mi piacerebbe affinare la ricerca sul luogo della sua caduta anche se mi rendo conto che sia molto complesso.
Comunque sia le invio un estratto finale della raccolta che in effetti è molto corposa e la foto di zio in abiti civili eseguita prima della sua partenza per militare.
La foto se volete potete aggiungerla nel vostro archivio 
Per il resto sono a Vostra disposizione per qualsiasi informazione possa fornirvi e viceversa.
Grazie
Massimiliano Belli

This browser does not support PDFs. Please download the PDF to view it: Download PDF

This browser does not support PDFs. Please download the PDF to view it: Download PDF

Allegati:

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

20/04/2020 12:40 #2 da Patrizia Marchesini
Risposta da Patrizia Marchesini al topic Belli Vittorio - XXVI Btg. Mortai da 81 - Div. Torino
Buongiorno, Massimiliano... e benvenuto nel forum.

Ho visto il materiale allegato e mi pare abbia fatto un ottimo lavoro.
In questo forum vi sono altre discussioni inerenti al XXVI Battaglione Mortai della Divisione Torino.
Forse avrà già dato un sguardo e mi auguro possa avervi trovato (o trovarvi, dopo avere letto i vari commenti postati) spunti e dettagli ulteriori.

Considerando che la 2ª Compagnia del XXVI Battaglione, come lei ha desunto dal Diario Storico della Grande Unità suddetta, era rimasta in organico alla Torino... si può ipotizzare che ne abbia condiviso l'itinerario di ripiegamento, almeno nelle fasi iniziali (quando, cioè, l'organicità dei reparti non era stata ancora modificata/sconvolta dagli eventi e dalle circostanze terribili che quegli uomini dovettero via via fronteggiare).
Il 20 dicembre 1942 - se si parla di Divisione Torino - rimanda alla località di Popovka, dove si raccolsero anche reparti delle Divisioni Pasubio e Ravenna, nonché elementi (spesso sbandati) del II e XXXV Corpo d'Armata (ricordiamo che in quel momento la Divisione Torino era assegnata al XXIX Corpo d'Armata germanico, insieme alle Divisioni Celere e Sforzesca). A Popovka affluirono anche aliquote della 298ª Divisione tedesca (inserita, insieme alla Pasubio, nel XXXV CdA), con un gruppo corazzato tedesco.
La località suddetta venne attaccata alle 11.00. I Sovietici vennero respinti grazie anche al supporto del summenzionato gruppo corazzato.

L'episodio è citato nella relazione del generale Roberto Lerici, comandante la Torino. L'ufficiale prosegue il racconto, sottolineando che alle 22.30 del 20 dicembre l'uscita della Divisione Torino da Popovka (in direzione Pozdnjakov, o Pozdnjakovski) fu complicata non solo dagli avversari, ma ostacolata anche da "una marea di uomini, di automezzi e di carreggi di altre divisioni che, trascurando la pista, si affiancano, superano, s'immettono nei reparti della Torino."

Segnalo che nel sito www.plini-alpini.net è disponibile il sistema WebGIS che dà la possibilità di creare cartine personalizzate mediante l'inserimento di parametri specifici, basandosi su mappe dell'epoca in cirillico. Ecco il link per aprire la schermata del WebGIS:  webgis.iia.cnr.it/CampagnadiRussia/map_default.phtml .

Prima dei saluti, aggiungo che la Posta Militare n. 6 (il cui timbro compare sulla busta della lettera n. 50) era uno degli uffici di Posta Militare assegnato al Comando dell'8ª Armata. Cmq in seguito Vittorio avrebbe indicato come mittente l'ufficio di Posta Militare n. 152, che era quello della Divisione Torino.

In bocca al lupo per il proseguimento delle ricerche (ricordo che esiste anche un Gruppo FB dedicato agli eventi che videro coinvolte le Divisioni Torino e Celere a partire da quel dicembre 1942).


Patrizia


P.S.
La foto di Vittorio è stata aggiunta alla galleria--immagini del sito dedicata ai deceduti al Fronte Russo; la stessa immagine correda ora la scheda di dettaglio di suo zio (si può aprire la scheda - come forse avrà notato - dopo avere visualizzato il nominativo del militare nell'elenco caduti e dispersi disponibile in questo sito).

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

20/04/2020 13:15 #3 da Massimiliano
Risposta da Massimiliano al topic Belli Vittorio - XXVI Btg. Mortai da 81 - Div. Torino
Grazie Patrizia per la celere risposta e le interessanti informazioni che certamente approfondirò.
Ho verificato nel vostro archivio esiste anche Battistella Gino che lo zio richiama spesso nelle sue missive ritengo fosse un suo compagno di armi e forse anche amico nella vita civile, anche Battistella risulta disperso lo stesso giorno dello zio. 
Per il gruppo FB ho cercato di entrarvi a far parte ma per ora non ho avuto feedback, ma non demordo !!!
Una domanda;  esiste per i caduti di questo periodo storico uno o più punti di raccolta dei poveri resti ? 
Infine un'ultima curiosità, mia moglie ha lo stesso tuo cognome Matilde Elena Marchesini probabilmente è solo una coincidenza ma è davvero curioso come a volte gli eventi della vita evolvono 
Grazie ancora 
Massimiliano
Ti lascio anche la mia e.mail di contatto Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

21/04/2020 08:14 - 10/07/2020 19:11 #4 da Patrizia Marchesini
Risposta da Patrizia Marchesini al topic Belli Vittorio - XXVI Btg. Mortai da 81 - Div. Torino
Salve, Massimiliano.

Nell'elenco caduti e dispersi disponibile nel sito U.N.I.R.R. risultano 439 militari assegnati al XXVI Battaglione Mortai.
Puoi visualizzarne tu stesso i nominativi inserendo nella schermata di ricerca il solo parametro del reparto di appartenenza (e lasciando vuoti tutti gli altri campi).
Il reparto deve essere digitato esattamente come segue: 26 BTG. MORTAI.

Una volta ottenuti i nominativi, puoi agire - se lo desideri - sul comando che si trova in fondo e a sinistra nella schermata per chiedere al sistema di mostrarne fino a un massimo di 100 per ogni schermata. Puoi inoltre agire sui parametri che compaiono in alto:

Cognome - Nome - Età - Data di nascita... ecc. ecc.

per riordinare i nominativi in base al parametro che ti interessa maggiormente.

Ovvio che il sistema mostra di default i nominativi secondo l'ordine alfabetico per cognome; ma sfruttando la possibilità suddetta otterrai, per esempio, un elenco dei 439 militari del XXVI Battaglione riordinato in base alla data di decesso.
In tal modo, si riesce a scoprire rapidamente che per quasi 200 del Battaglione risulta il 20 dicembre 1942 come data di decesso/scomparsa.

In merito ai Gruppi FB sulla Campagna di Russia, nel gennaio 2017 ho abbandonato quelli cui ero iscritta perché ogni giorno ricevevo un numero altissimo di notifiche e mi era divenuto impossibile curare il lavoro di redazione del sito U.N.I.R.R. (dalla fine del 2019, inoltre, ho interrotto anche il suddetto lavoro di redazione, riservandomi - quando posso - di rispondere solo alle richieste che pervengono a questo forum).
Ricordo, in ogni caso, che il Gruppo FB dedicato alla Torino e alle Celere è sempre stato molto attivo e che molti dei suoi iscritti hanno approfondito in maniera egregia gli eventi correlati ai giorni terribili del dicembre 1942 e del gennaio 1943, il che è fondamentale per tentare di fare luce sulla sorte dei dispersi.
Mi auguro, quindi, che presto tu venga accettato nel Gruppo, che aveva messo a disposizione diversi documenti significativi.

Riguardo al fatto che tua moglie e io abbiamo lo stesso cognome, ti scrivo in separata sede perché credo che tale argomento sia di poco interesse per gli utenti del forum ;-)


Patrizia
Ringraziano per il messaggio: Massimiliano

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

28/11/2020 23:56 - 28/11/2020 23:58 #5 da Patrizia Marchesini
Risposta da Patrizia Marchesini al topic Belli Vittorio - XXVI Btg. Mortai da 81 - Div. Torino
Buonasera...

Copio-incollo di seguito un post del signor Andrea Perfini, il cui prozio (sottotenente Luigi Marzetti) era a sua volta assegnato alla 2ª Compagnia del XXVI Btg. Mortai...
Il post suddetto è visibile nella discussione dedicata al sottotenente Marzetti, iniziata il 3 febbraio 2020...

Il link per aprire tale discussione è il seguente:

www.unirr.it/forum/richieste-di-aiuto-per-ricerche-di-militari/633-s-ten-luigi-marzetti-xxvi-btg-mortai-52-div-torino


Patrizia

---

Testo del post:

"Buongiorno,
il fratello di mia nonna S.Ten. Luigi Marzetti faceva parte della 2^ Cp del XXVI° Btg mortai; l'appartenenza alla 2^ e' stata dedotta dal Diario di Guerra del Battaglione.
Dal suo stato di servizio viene dichiarato disperso il 16 dicembre 42 nel fatto d'armi del Don  e muore in prigionia  nel Marzo 43.
Da documentazione  tratta durante le mie visite a Cargnacco  nella nota evinco che e' stato fatto prigioniero in 2 dicembre 42 in zona Millerovo !!??
Il S.Ten. Luigi Marzetti e' morto in prigionia ad "Oranki"nel marzo 43.
Andrea"

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

17/01/2021 19:37 - 17/01/2021 19:40 #6 da Luca
Buona sera,
Su questo forum è stato pubblicata ( o qualcuno ne è in possesso) copia del diario del 26° Btg Mortai? 

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Moderatori: Maurizio ComunelloPatrizia Marchesini

Usiamo i cookies per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza nell'utilizzarlo. I cookies usati per le operazioni essenziali sono già stati impostati. Per ulteriori informazioni sui cookies che utilizziamo e su come cancellarli, leggete la nostra privacy policy.

  Accettate i cookies da questo sito?