Login al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricordami
SOSTIENI L'IMPEGNO DELL'U.N.I.R.R.

Il modesto contributo che lo Stato versava all'U.N.I.R.R. è stato eliminato. Nonostante la nostra associazione operi grazie al volontariato gratuito, ha dei costi che vanno necessariamente sostenuti. Per preservare la memoria e continuare il supporto alle famiglie nelle ricerche dei dispersi, abbiamo bisogno del tuo aiuto.
Puoi diventare socio U.N.I.R.R. oppure donare liberamente con le seguenti modalità: tramite bollettino postale sul conto corrente n. 60955408 intestato a U.N.I.R.R. - Via Vincenzo Monti 59, 20145 MILANO, oppure tramite carta di credito o Paypal:
 

Salva

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta l'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

C.S.I.R. - Quadro di Battaglia

Quadro di battaglia

del Corpo di Spedizione Italiano in Russia

(Corpo d’Armata Autotrasportabile)

- alla data del 1° agosto 1941 -

tratto da

Le operazioni delle Unità italiane al Fronte Russo (1941-1943)

Ministero della Difesa

Stato Maggiore dell'Esercito

Ufficio Storico

Roma, 1977 

 

Si ringrazia Paolo Plini per avere fornito alcuni aggiornamenti al seguente Quadro di battaglia.

 

Comando

 

Comandante:                         Gen. C.A. Francesco Zingales (fino al 13 luglio 1941)

                                            Gen. C.A. Giovanni Messe (dal 16 luglio 1941)

 

Capo di Stato Maggiore:          Col. Guido Piacenza

Comandante dell’Artiglieria:     Gen. B. Francesco Dupont

Comandante del Genio:           Col. Mario Tirelli

 

Quartier Generale

 

Sezioni Motorizzate Carabinieri Reali: 193ª, 194ª, 684ª

33ª Sezione Topocartografica

33ª Sezione Fotografica

33ª Sezione Topografi per Artiglieria

88º Ufficio Posta Militare

Reparto foto cinematografico

Drappello automobilistico per Comando di Corpo d’Armata

13º Nucleo Movimento Stradale

  1ª Sezione Carburanti


 

 

Unità direttamente dipendenti

 

Fanteria

 

CIV Battaglione Mitraglieri di Corpo d’Armata

  II  Battaglione Cannoni Controcarro da 47/32

  1ª Compagnia Bersaglieri Motociclisti

 

Artiglieria

 

30º Raggruppamento Artiglieria di Corpo d’Armata (Col. Lorenzo Matiotti) con

                  . Gruppi LX, LXI, LXII cannoni da 105/32

                  . Gruppi Autocampali IV e XIX cannoni contraerei da 75/46

                  . Batterie 95ª e 97ª contraerei con cannoni mitragliera da 20 mm – mod. 35

 

Genio

 

 IV     Battaglione Artieri, con 1ª, 2ª, 3ª Compagnia Artieri

I e IX Battaglione Pontieri

VIII   Battaglione Collegamenti con

                  . 121ª e 122ª Compagnia Telegrafisti

                  . 102ª Compagnia Marconisti

                  .   20ª Colombaia Mobile

19ª   Officina Autocarreggiata per materiali di collegamento

88ª   Sezione Fotoelettricisti Autocarrata

 

Chimici

 

  I      Battaglione Chimico

                   . 16ª Compagnia Truppe Chimiche

 

Milizia Volontaria per la Sicurezza Nazionale

 

63ª     Legione Tagliamento (Console Nicolò Nicchiarelli) con

                   . LXIII     Battaglione CC.NN. da montagna "Udine"

                   . LXXIX    Battaglione CC.NN. d'assalto "Reggio Emilia"

                   . LXIII     Battaglione Armi Accompagnamento (dell’Esercito)

 

Battaglione Alpini Sciatori Monte Cervino (da febbraio 1942)

 

  1ª       Compagnia

  2ª       Compagnia

80ª       Compagnia Armi accompagnamento (da aprile 1942)

 

Aeronautica

(Col. Carlo Drago)

 

Comando LXI  Gruppo di Osservazione per l’Esercito con

                            Squadriglie da osservazione: 34ª, 119ª, 128ª

Comando XXII Gruppo da Caccia con

                            Squadriglie da caccia: 359ª, 362ª, 369ª, 371ª

245ª    Squadriglia da Trasporto (SM81)

246ª    Squadriglia da Trasporto (SM81)

 

Servizi

 

di Sanità

 

14ª             Sezione di Sanità

1ª e 2ª        Ambulanza Radiologica

14ª             Ambulanza Odontoiatrica

 e 25ª       Sezione Disinfezione

Ospedali da Campo: 60º, 64º, 163º, 164º, 235º, 238º, 239º, 256º, 257º, 820º, 827º, 828º, 829º, 830º, 831º, 837º, 838º, 873º

2ª e 104ª     Sezione Bonifica per gassati

Laboratorio chimico, batteriologico, tossicologico

 

di Commissariato

 

87ª     Sezione Sussistenza

19ª     Sezione e 23ª Squadra Panettieri con forni rotabili

 

di Veterinaria

 

 e 6ª Infermeria Quadrupedi

 

Trasporti

 

82º     Reparto Salmerie

  2º    Autoraggruppamento di Armata (Col. Ginesio Ninchi) con

                   XXIX Autogruppo Pesante con

                                       . Autoreparti Pesanti: 33º, 34º, 96º, 97º

                        II Autogruppo Misto con

                                      . Autoreparti Pesanti: 26º, 32º, 91º

                                      . 116º Autoreparto Leggero

                                      . 228º Autoreparto Misto

                                      .   51º Autoreparto Autoambulanze

15ª     Officina di Autogruppo

  8º     Reparto Soccorso Stradale

13º     Nucleo Soccorso Stradale

 

Tribunale Militare di Guerra del C.S.I.R. (Presidente: Col. G.B. Costa)

 


Divisione Autotrasportabile Pasubio (9ª)

 

Comandante:                  Gen. D. Vittorio Giovanelli

Capo di Stato Maggiore:    Ten. Col. Umberto Ricca

 

Quartier Generale

 

Sezioni Motorizzate Carabinieri Reali: 25ª e 26ª

  9º       Drappello Automobilistico per Comando Divisione Fanteria

91ª    Sezione Carburanti

  9º    Nucleo Soccorso Stradale

  8º    Nucleo Movimento Stradale

   I     Gruppo Fotocinematografico

83º    Ufficio Posta Militare

 

Fanteria

 

Comandante Fanteria Divisionale: Gen. B. Aldo Princivalle

 

79º     Reggimento Fanteria Roma (Col. Rocco Blasioli) su

                   . Comando e Compagnia Comando di Reggimento

                   . Compagnia Mortai da 81

                   . Batteria cannoni d’accompagnamento da 65/17

                   . Battaglioni (I, II e III), ciascuno su

                            - Comando e Compagnia Comando di Battaglione

                            - tre Compagnie di fucilieri

                            - Compagnia Armi Accompagnamento (mitragliatrici e mortai da 81)

 

80º     Reggimento Fanteria Roma (Col. Epifanio Chiaramonti) su

                   . Comando e Compagnia Comando di Reggimento

                   . Compagnia Mortai da 81

                   . Batteria cannoni d’accompagnamento da 65/17

                   . Battaglioni (I, II e III), ciascuno su

                            - Comando e Compagnia Comando di Battaglione

                            - tre Compagnie di fucilieri

                            - Compagnia Armi Accompagnamento (mitragliatrici e mortai da 81)

 

V e IX          Battaglione Mortai da 81

9ª e 141ª     Compagnia Cannoni controcarro da 47/32

 


Artiglieria

 

8º                Reggimento Artiglieria Motorizzato (Col. Alfredo Reginella) su

                            . Comando e Reparto Comando di Reggimento

                            . I Gruppo Motorizzato Obici da 100/17

                            . II e III Gruppo Motorizzato Cannoni da 75/27

                            . Reparto Munizioni e Viveri

85ª e 309ª    Batteria Contraerei con cannoni mitragliera da 20 mm – mod. 35

 

Genio

 

30ª     Compagnia Genio Artieri

  9ª     Compagnia Genio Telegrafisti e Radiotelegrafisti

95ª     Sezione Fotoelettricisti

 

Servizi

 

di Sanità

 

 5ª     Sezione di Sanità

Ospedali da Campo: 825º, 826º, 836º, 874º

25º     Nucleo Chirurgico

 

di Commissariato

 

11ª     Sezione Sussistenza

26ª     Squadra Panettieri con forni rotabili

 

Trasporti

 

1 Autofficina – mod. 37 (9ª?)


Divisione Autotrasportabile Torino (52ª)

 

Comandante:                  Gen. D. Luigi Manzi

Capo di Stato Maggiore:    Ten. Col. Umberto Scalcino

 

Quartier Generale

 

Sezioni Motorizzate Carabinieri Reali: 56ª e 66ª

 52º    Drappello Automobilistico per Comando Divisione Fanteria

 52ª    Sezione Carburanti

 52ª    Nucleo Soccorso Stradale

   5º    Nucleo Movimento Stradale

   II    Gruppo Fotocinematografico

152º   Ufficio Posta Militare

 

Fanteria

 

Comandante Fanteria Divisionale: Col. i.g.s. Ugo De Carolis

 

81º     Reggimento Fanteria Torino (Col. Carlo Piccinini) su

                   . Comando e Compagnia Comando di Reggimento

                   . Compagnia Mortai da 81

                   . Compagnia cannoni d’accompagnamento da 47/32

                   . Battaglioni (I, II, III) ciascuno su

                            - Comando e Compagnia Comando di Battaglione

                            - tre Compagnie di fucilieri

                            - Compagnia armi accompagnamento (mitragliatrici e mortai da 81)

 

82º     Reggimento Fanteria Torino (Col. Evaristo Fioravanti) su

                   . Comando e Compagnia Comando di Reggimento

                   . Compagnia Mortai da 81

                   . Compagnia cannoni d’accompagnamento da 47/32

                   . Battaglioni (I, II, III) ciascuno su

                            - Comando e Compagnia Comando di Battaglione

                            - tre Compagnie di fucilieri

                            - Compagnia armi accompagnamento (mitragliatrici e mortai da 81)

 

XXVI e LII    Battaglione Mortai da 81

52ª e 171ª   Compagnia Cannoni controcarro da 47/32


Artiglieria

 

52º              Reggimento Artiglieria Motorizzato (Col. Giuseppe Ghiringhelli) su

                            . Comando e Reparto Comando di Reggimento

                            . I Gruppo Motorizzato Obici da 100/17

                            . II e III Gruppo Motorizzato Cannoni da 75/27

                            . Reparto Munizioni e Viveri

352ª e 361ª  Batteria Contraerei con cannoni mitragliera da 20 mm – mod. 35

 

Genio

 

57ª     Compagnia Genio Artieri

52ª     Compagnia Genio Telegrafisti e Radiotelegrafisti

69ª     Sezione Fotoelettricisti

 

Servizi

 

di Sanità

 

52ª     Sezione di Sanità

Ospedali da Campo: 89º, 90º, 117º, 578º

52º     Nucleo Chirurgico

 

di Commissariato

 

52ª     Sezione di Sussistenza

65ª     Squadra Panettieri con forni rotabili


Trasporti

 

1 Autofficina – mod. 37 (52ª?)

3ª Divisione Celere “Principe Amedeo Duca d’Aosta”

 

Comandante:                Gen. B. Mario Marazzani

Vice-Comandante:         Gen. B. Gioacchino Solinas

Capo di Stato Maggiore: Ten. Col. Dandolo Battaglini

 

Quartier Generale

 

355ª e 356ª  Sezione Celere Carabinieri Reali

              3º  Drappello Automobilistico

              7º  Nucleo Movimento Stradale

            III    Gruppo Fotocinematografico

           40º   Ufficio Posta Militare

 

3º Reggimento Bersaglieri

 

Comandante: Col. Aminto Caretto

Comando e Compagnia Comando di Reggimento

XVIII  Battaglione Bersaglieri autotrasportato

   XX  Battaglione Bersaglieri autotrasportato

 XXV  Battaglione Bersaglieri autotrasportato

    2ª Compagnia Bersaglieri motociclisti

    3ª Compagnia Bersaglieri motociclisti

122º  Autoreparto Leggero

XIII  Gruppo Semoventi 47/32 Cavalleggeri di Alessandria

 

172ª e 173ª Compagnia Cannoni controcarro

 

3º Reggimento Savoia Cavalleria (fino a marzo 1942)

 

Comandante: Col. Weiss Poccetti¹

Comando e Squadrone Comando di Reggimento

Due Gruppi Squadroni, ciascuno su

         . Comando

         . Due Squadroni Cavalieri

5º Squadrone Mitraglieri

 

5º Reggimento Lancieri di Novara (fino a marzo 1942)

 

Comandante: Col. Egidio Giusiana

Comando e Squadrone Comando di Reggimento

Due Gruppi Squadroni, ciascuno su

         . Comando

         . Due Squadroni Lancieri

5º Squadrone Mitraglieri

 

93ª e 101ª Batteria Contraerei con cannoni mitragliera da 20 mm – mod. 35 (da agosto 1941)

 


3º Reggimento Artiglieria a Cavallo (fino a marzo 1942)

 

Comandante: Col. Cesare Colombo

Comando e Reparto Comando di Reggimento

Tre Gruppi di artiglieria ippotrainata (I, II, III), ciascuno su

           . due Batterie cannoni da 75/27 – mod. 1912

           . Reparto Munizioni e Viveri

 

III Gruppo Carri Veloci L/3 San Giorgio (fino a marzo 1942)

 

Genio

 

105ª   Compagnia Genio Artieri per Divisione Celere

103ª   Compagnia Genio Radiotelegrafisti per Divisione Celere

 

Servizi

 

di Sanità

 

73ª     Sezione di Sanità

Ospedali da Campo: 46º, 47º, 148º, 159º

20º     Nucleo Chirurgico

 

di Commissariato 

 

93ª     Sezione di Sussistenza

59ª     Squadra Panettieri con forni rotabili

 

Trasporti a trazione meccanica

 

213º   Autoreparto Misto

 

   3ª   Autofficina Mobile – mod. 37

 

6º Reggimento Bersaglieri (da marzo 1942)

 

XLVII Battaglione Bersaglieri Motociclisti (da marzo 1942)

 

IC Battaglione Mortai Motorizzato (da marzo 1942)

 

272ª Compagnia Cannoni da 47/32 Motorizzata (da marzo 1942)

 


120º Reggimento Artiglieria Motorizzato (da febbraio 1942) con

 

         . Comando e Reparto Comando di Reggimento

         . I Gruppo Artiglieria obici da 100/17 – mod. 14

         . II e III Gruppo Artiglieria cannoni da 75/27 – mod. 11

         . Reparto Munizioni e Viveri

 

LXVII Battaglione Bersaglieri Corazzato – Carri L/6-40) (dall’estate 1942)

FINE


logo bn1UNIONE NAZIONALE ITALIANA REDUCI DI RUSSIA
Reduci della Prigionia, Famiglie dei Caduti e dei Dispersi

Ente Morale (Decreto Ministero Difesa 20.11.1996)
Presidenza Nazionale: Via Vincenzo Monti 59 - Milano
email: fronterussounirr@libero.it